Home / Esercizi / Esercizi Spalle / Arnold press: tutorial esercizio di spinta per le spalle

Arnold press: tutorial esercizio di spinta per le spalle

Scopri come eseguire correttamente l'Arnold Press, uno dei migliori esercizi di spinta per le spalle da eseguire con i manubri.

Arnold Press

L’esercizio Arnold Press consente di donare nuovo impulso alle spalle tramite pochi e semplici movimenti. Ecco cosa bisogna sapere un tipo di allenamento a corpo libero capace di garantire risultati rapidi e soddisfacenti.

Che cos’è e come è nato l’Arnold Press

L’Arnold Press si chiama in questo modo perché trae spunto dal nome di Arnold Schwarzenegger. Quest’ultimo, ovviamente, è stato l’inventore di questo tipo di esercizio e ha contribuito a renderlo conosciuto e apprezzato a livello globale. La sua buona riuscita dipende dalla combinazione di una serie di movimenti molto accurati ed elaborati, da gestire con tutta la dovuta attenzione per ottenere gli effetti desiderati.

Spinte Arnold: corretta esecuzione

L’esercizio di spinta per le spalle Arnold Press richiede una serie di passaggi ben precisi per effettuarlo nella maniera migliore possibile. Ecco cosa bisogna fare per raggiungere la massima padronanza di ciascun gesto tecnico e atletico, con i movimenti da rispettare durante la prima fase:

  • Prendi due manubri e siediti sulla panca
  • Porta i manubri all’altezza delle spalle, mantenendo una presa neutra ed i gomiti rivolti verso il basso
  • Esegui una spinta sopra la testa effettuando una rotazione
  • Le braccia vanno distese completamente mantenendo neutra la curva lombare, senza inarcare eccessivamente la schiena
  • Durante la fase negativa porta lentamente i manubri fino all’altezza delle spalle
  • Conduci i manubri davanti al petto tramite la chiusura delle braccia, facendo ruotare di conseguenza i polsi
  • Solleva i manubri fino alla fronte
  • Riabbassa i manubri fino a giungere all’altezza del petto
  • Ritorna alla posizione di partenza allargando le braccia e tenendo i manubri sulle spalle

Ecco il video per la corretta esecuzione dell’Arnold Press con tanto di analisi biomeccanica del movimento.

Quali muscoli sono interessati

Come si può ben notare, l’Arnold Press serve a tonificare e potenziare diversi muscoli del corpo umano. In particolare, la parte alta viene sollecitata in maniera particolare, soprattutto per quanto riguarda il deltoide, ossia il muscolo situato in corrispondenza della spalla. Anche il tricipite viene potenziato perché lavora in combinazione con il deltoide stesso, con movimenti ed effetti alternati.

Il trapezio può a sua volta trarre un notevole giovamento da un esercizio così elaborato. L’addome entra in azione nel caso in cui l’atleta scelga di non appoggiarsi ad alcuno schienale, dato che serve a mantenere la posizione eretta. Infine, il pettorale tende ad attivarsi con un’entità piuttosto leggera. In ogni caso, l’importante è tenere sotto controllo la propria respirazione e gestirla con la massima attenzione, inspirando ed espirando nei momenti giusti.

Alternative alla Arnold Press

Oltre alla Arnold Press, numerosi altri esercizi sono in grado di donare maggiore forza muscolare alle spalle e non solo. Un chiaro esempio coincide con il military press oppure con il push press. Sono entrambi esercizi che prevedono un contributo importante da parte delle spalle.

In ogni caso, sono numerosi esercizi spalle con manubri possono giungere in soccorso di chi vuole avere muscoli sempre più tonici in tempi rapidi. Da non sottovalutare le alzate laterali e frontali che servono per rafforzare alcune parti dei muscoli deltoidi.

FAI CONOSCERE BARBROTHERS.IT ANCHE AI TUOI AMICI

FacebookTwitterWhatsAppLinkedInPin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.